PROGETTI-ASSISTENZA

GENIUS: per la ricerca sull’ictus pediatrico

ictus pediatrico stroke

Sostieni il progetto GENIUS dell'Istituto Giannina Gaslini: un piccolo gesto per sostenere la ricerca e l'assistenza sull'ictus pediatrico.

Donare è semplicissimo, puoi farlo tramite: 

  • donazione online (paypal o carta di credito)
  • bonifico bancario
  • bonifico postale
  • presso la nostra bottega Gaslini Onlus (Ospedale di Giorno, pad 20 dell'Istituto Giannina Gaslini dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30)

ONLINE

Donazione online tramite Paypal o carta di credito
clicca qui

BONIFICO BANCARIO

Causale: Progetto STROKE
intestato a Gaslini onlus
IBAN: IT05V0617501583000000611780

Bonifici dall'estero:
codice BIC: CRGEITGG138

BONIFICO POSTALE

Causale: Progetto STROKE
intestato a Gaslini onlus 
c/c postale n. 100 851 4612


DESCRIZIONE DEL PROGETTO: PERCHÉ DONARE?

L'infarto cerebrale (ictus o stroke) è sempre più riconosciuto come un problema emergente in età pediatrica, con un'incidenza compresa tra i 2 e 13 su 100.000 bambini all'anno. Questa patologia è causa di importante disabilità, con un rischio di ricorrenza che raggiunge il 20%.

Se nell’età adulta l’ictus rimane principalmente una malattia non genetica (con fattori di rischio rappresentati dall'ipertensione, dall'aterosclerosi, dal fumo di sigaretta e dall'abuso di alcool), nel bambino sono spesso condizioni genetiche a costituirne un fattore di rischio. L’identificazione di questi fattori genetici permette di attuare una migliore sorveglianza ed una prevenzione di ricorrenza dell’infarto cerebrale nel bambino.

Per questo l’Unità Operativa di Genetica Medica è parte integrante del Gruppo Stroke dell’Istituto Giannina Gaslini, costituito da medici di Medicina d’Urgenza e Rianimatori, Neonatologi, Neuroradiologi e Radiologi Interventisti, Neuropsichiatri infantili, Fisiatri, Fisioterapisti, Neuropsicologi, Neurochirurghi con particolari competenze di rivascolarizzazione cerebrale, medici dell’Unità Emostasi e Trombosi, Cardiologi, Medici dell’Unità di Malattie Rare. Tutti insieme, medici e ricercatori, lavorano facendo avanzare la ricerca clinica e la ricerca di base in questa patologia, per offrire una migliore assistenza e terapia ai bambini con stroke.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *